Benvenuti

Salve colleghi del Cassata-Gattapone! Ecco un blog per condividere siti, software e materiali didattici utili al nostro mestiere. Più che un blog vuole essere un contenitore di risorse da cui attingere per trovare spunti interessanti da proporre a lezione, materiali da pubblicare sulla piattaforma e buone pratiche didattiche.


Buona navigazione!!

giovedì 24 agosto 2017

Webquest: un buon modo per insegnare ad usare il web

Il webquest consente agli studenti di fare ricerche in “situazione” ricavando informazioni da internet, con un percorso guidato da domande prestabilite dagli insegnanti e partendo da siti già validati dai docenti stessi. L'obiettivo finale può essere una semplice ricerca o la realizzazione di un compito "di realtà".

Le componenti essenziali di un webquest sono: l’introduzione all’argomento, costituita dalle informazioni di base, poi i compiti che gli studenti devono svolgere, quindi le risorse predisposte, – siti, testi, indirizzi mail d’esperti – con le indicazioni che gli studenti devono seguire, suggerimenti che possono prendere le vesti di mappe concettuali, griglie o lista di domande, criteri di valutazione e infine un momento conclusivo che favorisca la riflessione e l’approfondimento.

Le consegne possono essere fornite, oltre che in cartaceo, anche usando risorse gratuite on line.
Ad esempio TES si presta bene a ciò (qui sotto trovate una bozza di simulazione di ricerca guidata con lo scopo di costruire un prodotto finale "di realtà", fatto da me)

https://www.tes.com/lessons/o_bmJu3mWRieEA/pbl-guida-turistica

Altri esempi:

https://www.tes.com/lessons/x6I7h55eNvrX6w/corso-ad-struttura-del-webquest

https://www.tes.com/lessons/I6dkFDyC9K_7tg/costruiamo-il-nostro-primo-pbl

Oltre a Tes, ecco un altro sito per impostare una webquest

http://www.aula21.net/Wqfacil/webit.htm

Come avete visto dell'esempio, il webquest è predisposto dal docente per mezzo di una progettazione ,e i destinatari sono gli studenti, che realizzano il compito lavorando a gruppi in apprendimento cooperativo.

Riassumendo: l’insegnante lancia la sfida – affida un compito alla classe – fornisce gli strumenti – i link dei siti necessari – lo studente ricopre il ruolo assegnato, indaga e giunge a costruire la propria opinione sui fatti  mettendosi a confronto con i compagni.
Una guida sapiente, fatti di vita reale, la collaborazione tra gli studenti, discussioni costruttive, sono gli ingredienti di questo nuovo metodo d’apprendimento.

Sotto approfondimenti e tutorial sul webquest

Far fare agli alunni ricerche su internet guidate ed efficaci. Video tutorial su METODOLOGIA ATTIVA del WEBQUEST
a cura di Emiliano Onori
https://www.youtube.com/watch?v=YKKeGEzZf_I

Il webquest, un nuovo modo di utilizzare il web nella didattica.
a cura di Maria Vittoria Alfieri, Responsabile Digital Teaching & Learning RCS Education

http://www.scuolachefarete.it/la-webquest-nuovo-modo-utilizzare-il-web-nella-didattica/

Nessun commento: